La storia di Christian che si è ammalato di pertosse ad 1 mese

La pertosse (o tosse canina) è un’infezione delle vie respiratorie causata dal batterio Bordetella pertussis. E’ caratterizzata da una tosse violenta che finisce con il tipico urlo inspiratorio quando il malato inspira. Prima che fosse disponibile il vaccino la pertosse uccideva da 5000 a 10000 persone negli Stati Uniti ogni anno, adesso il vaccino contro la pertosse ha ridotto il numero annuo di morti a meno di 30. Negli ultimi anni tuttavia i casi registrati hanno ricominciato ad aumentare.. Vanessa Favarolo di Pavullo (MO) mamma di Christian raccontala storia di suo figlio di 1 mese che si è ammalato di pertosse

vanessa
 
Ciao a tutti sono una mamma di 24 anni di un meraviglioso bambino di nome Christian vi voglio raccontare la nostra bruttissima avventura: Christian nasce il 14 aprile 2014 un bambino splendido che ha riempito la mia vita e quella del mio compagno, il 13 maggio mentre prende il latte sento un rantolino provenire da lui…e dico al mio compagno: “Cavolo ha già del catarro?!”
Il giorno dopo c’era la visita dal pediatra quella del 1 mese mi dice di fare l’ aerosol ma mi tranquillizza. Passano i giorni e il bambino peggiora lo riporto dal dottore e mi cambia cura ma niente fino a che il bimbo inizia a diventare paonazzo ad ogni colpo di tosse, alché preoccupata lo portò in ospedale dove lo ricoverano.
Il bimbo stava sempre peggio non mangiava, non dormiva ,non respirava a stare sdraiato aveva sollievo solo in braccio. Cosìcchè iniziano a fare prelievi a tutta randa ma le vene si rompono in continuo, l bambino piangeva durante i prelievi e quindi arrivavano questi terribili accessi di tosse e non respirava diventava cianotico….un agonia!
Mi parlano di sondino naso gastrico perché il bambino non mangiava….mi sentivo morire, ero impotente non potevo aiutare il mio bambino e poi era così piccolo!
Il bimbo era stremato non scorderò mai le sue braccine a penzoloni e il suo visino bianco come un lenzuolo mentre la dottoressa mi parlava! Il giorno dopo decidono di trasferirci a Sassuolo e ci mettono in isolamento perchè il bimbo stava malissimo, era sotto ossigeno e con il saturimetro attaccato da quando era ricoverato..gli attacchi di tosse continuano…continuano i prelievi…poi vomitava e continuava a calare di peso….a volte durante gli accessi di tosse lo aspiravano…vi giuro una tortura vederlo così!
Intanto passano i giorni e inizia finalmente a stare meglio grazie anche alla cura che stava facendo: cortisone antibiotici Puff. Dopo una settimana decidono di mandarci a casa ma avevo il terrore perchè il bambino aveva ancora la tosse, quindi ho noleggiato una bombola di ossigeno e l’ ho tenuta di fianco al letto per mesi con la paura che mio figlio potesse soffocare…la tosse è continuata per molto tempo ovviamente non con accessi violenti come quando era in fase acuta, ma ad ogni colpo di tosse era ed è tuttora che ha 17 mesi un ansia…!!!!
vanessa1
Adesso sta bene ma è sempre malato….pazienza passeremo anche questa…!!!!!
E’ stata l esperienza più brutta della mia vita, aveva solo 1 mese! Non sapevo se poteva farcela…ma per fortuna il mio Christian è un piccolo leoncino ed è qua con noi a riempirci le giornate con la sua allegria!
Mamma Vanessa Favarolo
PER FIRMARE LA PETIZIONE ONLINE CLICCATE QUI

 Grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...