La varicella. Che sarà mai?

Il ragazzo a sinistra è Brenden Hall, un australiano che ha vinto la medaglia d’oro nei 400 metri stile libero a Londra nel 2012

Brenden Hall.jpg

Sconfortato di fronte alle notizie di genitori che non vaccinano i figli e alle storie di bambini che muoiono per malattie prevenibili nell’Italia del 2016, il Prof. Roberto Burioni virologo alla università Vita-Salute del San Raffaele di Milano, ha deciso di portare il suo impegno medico nel luogo dove spesso nascono e si moltiplicano le bufale sulla pericolosità dei vaccini: Facebook.

L’ha vinta però alle Paralimpiadi, in quanto a sei anni ha contratto la varicella, che non solo gli ha fatto perdere il 70% dell’udito, ma gli ha anche causato un arresto cardiaco prolungato e una trombosi venosa profonda in una gamba, costringendo i medici all’amputazione.

Lui è stato particolarmente sfortunato, ma contrarre questa malattia da bambini (come vedete dalla foto a destra) e ancora più essere infettati da questo virus da adulti (ho omesso le foto perché non troppo facili da guardare per chi non è medico) è particolarmente spiacevole, non di rado chi la prende sopra i 18 anni finisce in ospedale.

Infine, se a contrarre questa malattia è una donna in gravidanza o un bambino appena nato da una madre che non gli ha trasmesso l’immunità, la cosa diventa un guaio molto molto molto grande e quasi sempre irreparabile.

Siccome c’è un vaccino molto efficace e sicuro, non esiste un motivo al mondo per non evitare a grandi e piccini questa brutta avventura.

Attenti quindi quando l’antivaccinista di turno vi dice “la varicella che sarà mai? io l’ho avuta e sono vivo e vegeto!”. Siete anche in questo caso di fronte ad un campione olimpionico, ma di stupidità.


Segui la Pagina IoVaccino – Twitter clicca qui

FIRMA la Petizione Vaccinazioni Obbligatorie negli Istituti Scolastici clicca QUI


TI PIACE QUESTO ARTICOLO? CLICCA MI PIACE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK! e condividi!

One thought on “La varicella. Che sarà mai?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...